Alexandre Hmine

La chiave nel latte

Klappentext:

La chiave nel latte racconta la storia di un ragazzo di origini marocchine che cresce in Ticino, nell'Alto Malcantone, dopo che la madre lo ha affidato a un'anziana vedova di nome Elvezia. Il romanzo procede per frammenti, ricordi che la voce narrante riporta alla luce: i giocattoli dell'infanzia, le feste religiose, le partite di hockey sull'asfalto, le infatuazioni; ma ci sono anche le vacanze in Marocco, un paese che il protagonista vede per la prima volta a dieci anni e che immediatamente suscita in lui sentimenti di spaesamento e di rifiuto. Pur sentendo sua la Svizzera, non potrà eludere una messa in discussione della propria identità che lo porterà a interrogarsi e a interrogare i lettori fino alle ultime pagine del libro. Una scrittura essenziale e precisa, che mescola con naturalezza lingue e culture diverse, dal dialetto dell'Alto Malcantone a quello del Marocco, dal gergo sportivo ai classici della letteratura italiana.

Über die Autorin / über den Autor:

Alexandre Hmine è nato a Lugano nel 1976. Si è laureato in Lettere all'Università di Pavia. È stato redattore per la RSI, ha collaborato col settimanala Azione e dal 2004 insegna italiano nelle scuole superiori del Cantone, dal 2011 al Liceo 1 di Lugano.

Preis: CHF 31.20
Sprache: Italienisch
Art: Broschiertes Buch
Erschienen: 2018
Verlag: Gabriele Capelli
ISBN: 978-88-97308-64-5
Masse: 205 S.

zurück