Enrica Aragona

Sangue sporco

Klappentext:

Roma, fine anni Settanta: un quartiere appena nato che confina con l'inferno, il sogno della casa popolare che diventa subito incubo. Scilla ha quattro anni quando, sul volto di suo padre, vede disegnarsi la rabbia per la vita che li attende. Ma in un luogo dove ognuno ha un dolore a cui sopravvivere, in uno spazio di abbandono che contamina chi ci vive fino a distruggerlo, c'è anche Renata. Ed ecco che quello spazio si dischiude, poco a poco, e quei palazzoni fatiscenti diventano lo scenario in cui nasce e cresce un rapporto fatto di amicizia, desiderio e paura, un rifugio in cui Scilla e Renata si nascondono da una realtà dove nei vasi fioriscono le siringhe e il riscatto si porta sempre dietro la colpa. Perché dove non ci si può permettere di sognare, la vita corrode ogni legame, separa i destini, allontana le persone. Ma lascia, comunque, la speranza di potersi salvare. Il primo romanzo, intenso e potente di una nuova voce italiana.

Über die Autorin / über den Autor:

Enrica Aragona lavora in un'azienda farmaceutica e scrive da sempre, soprattutto racconti che sono stati pubblicati in varie antologie. Tra i suoi romanzi: Sangue sporco (Corbaccio, 2019).

Preis: CHF 29.50
Sprache: Italienisch
Art: Gebundenes Buch
Erschienen: 2019
Verlag: Corbaccio
ISBN: 978-88-6700-586-4
Masse: 283 S.

zurück